Indice delle figure e delle tabelle della tesi

L’indice delle figure e delle tabelle è un elenco che indica le figure e le tabelle usate nella tua tesi di laurea triennale o magistrale con il corrispondente numero di pagina.

La sua funzione principale è quella di fornire al lettore un quadro dettagliato dell’utilizzo di questi elementi all’interno dell’elaborato, aiutandolo a trovare più facilmente figure e tabelle specifiche di suo interesse.

Spesso questi indici non sono richiesti, ma fortemente consigliati quando si fa uso ricorrente di figure e tabelle e, di conseguenza, potrebbe risultare difficile individuare questi elementi all’interno della tesi.

Indice tesi: Usa numeri e titoli chiari nel testo

Le figure e le tabelle devono sempre essere numerate e avere un titolo chiaro. Se sono prese (o si basano) da un’altra fonte, è opportuno indicarne anche la fonte di riferimento. Utilizzi lo stile-APA nella tua tesi? Se la risposta è sì, aggiungi la fonte dopo il titolo di ogni figura o tabella. E assicurati di inserire la fonte completa nella bibliografia.

Per aggiungere il numero e il titolo su Microsoft Word, evidenzia la figura di tuo interesse, clicca con il tasto destro e seleziona “Inserisci didascalia”.

didascalia

Per immagini (o illustrazioni), scegli la posizione “Sotto l’elemento selezionato”. Per le tabelle scegli “Sopra l’elemento selezionato”.

Qual è il tuo punteggio?

Scopri in 10 minuti se hai commesso un plagio involontario.

  • 99,3 miliardi di fonti Internet
  • 8 milioni di pubblicazioni
  • Protezione dei dati sicura

Vai al controllo Antiplagio

Indice tesi: Genera indici automaticamente

Una volta aggiunta la didascalia, lascia che sia Word a generare automaticamente l’elenco delle figure e delle tabelle. Ma fai attenzione – l’elenco conterrà esclusivamente elementi segnati tramite la funzione “Inserisci didascalia”.

Passo 1

Posiziona il cursore dove vuoi inserire l’elenco, solitamente dopo l’indice della tesi.

Passo 2

Nella barra del menu di Word, clicca su “Riferimenti” e nella finestra di dialogo clicca su “Inserisci indice delle figure”. Nella sezione “Etichetta didascalia” in basso, puoi scegliere tra “Figura” o “Tabella”. Puoi inoltre selezionare il layout che preferisci.

indice-figure

Indice tesi: Considera la creazione di indici addizionali

Oltre ad usare l’indice delle figure e delle tabelle, può anche essere utile includere un elenco delle abbreviazioni e un glossario per la tua tesi triennale o magistrale. In questo caso, adotta il seguente ordine:

Cite this Scribbr article

If you want to cite this source, you can copy and paste the citation or click the “Cite this Scribbr article” button to automatically add the citation to our free Citation Generator.

Corrieri, L. (20 aprile 2017). Indice delle figure e delle tabelle della tesi. Scribbr. Retrieved 15 aprile 2024, from https://www.scribbr.it/struttura-tesi/indice-delle-figure-e-delle-tabelle-della-tesi/

Questo articolo è stato utile?
Luca Corrieri

Luca è il classico "fanatico di informazioni" di Scribbr. Scrive articoli che ti aiuteranno a trovare le informazioni più facilmente e che risponderanno a tutte le tue domande. Anche lui è uno studente e frequenta un corso di laurea magistrale in Management Strategico.