Eccezioni nella citazione intertestuale dello Stile APA

Dopo aver iniziato usare lo Stile APA per le tue citazioni, inizierai ad accorgerti che, in alcuni casi, le normali regole riguardanti la citazione nel testo, non potranno essere applicate. Cosa fare, per esempio, quando non si ha una data di pubblicazione o quando si hanno diverse pubblicazioni dello stesso autore?

Pubblicazione con anno di pubblicazione sconosciuto

Se l’anno di pubblicazione è sconosciuto è necessario scrivere l’abbreviazione s.d. (senza data)(n.d. no date) dopo il nome dell’autore.

Esempio: Pubblicazione con anno di pubblicazione sconosciuto

Italiano: Il metodo di pagamento più usato in Italia è PayPal (Swaen, n.d.).

Inglese: The most used payment method in Italy is PayPal (Swaen, n.d.).

Se si usa più di una pubblicazioni multiple dello stesso autore si può aggiungere “a” o “b” prima dell’anno di pubblicazione. Se l’anno di pubblicazione è sconosciuto, si scrive “n. d.-a” e “n. d.-b”.

Esempio: più pubblicazioni dello stesso autore con data di pubblicazione sconosciuta

Italiano: I metodi di pagamento più usati nei Paesi Bassi sono iDEAL (Swaen, n.d.-a) e il bonifico bancario (Swaen, n.d.-b).

Englisch: The most used payment methods in Germany are PayPal (Swaen, n.d.-a) and wire transfer (Swaen, n.d.-b).

Un sito web nel suo complesso

Quando si fa riferimento a un sito web nel suo complesso bisogna indicare solo l’URL. Il sito web non deve essere indicato nei riferimenti bibliografici.

Esempio: Citazione di un sito web

Il sito Scribbr (https://www.scribbr.it) è stato aggiornato recentemente.

Qual è il tuo punteggio?

Scopri in 10 minuti se hai commesso un plagio involontario.

  • 67 miliardi di fonti Internet
  • 900 milioni di elaborati
  • 112 milioni di pubblicazioni
  • Protezione dei dati sicura

Vai al controllo Antiplagio

Menzionare lo stesso autore più volte nello stesso paragrafo

Quando si fa riferimento alla stessa pubblicazione più volte in un solo paragrafo non è necessario indicare nuovamente l’anno.

Esempio: Citazione dell’autore più volte nel paragrafo

Studi condotti da Swaen (2014) hanno mostrato che vi è una grande necessita di un Generatore APA. Swaen ha anche affermato che questo strumento dovrebbe essere offerto gratuitamente… In conclusione si è deciso di sviluppare un Generatore APA. (Swaen, 2014).

Pubblicazioni multiple di autori diversi

Scrivi gli autori in ordine alfabetico, separate da un punto e virgola e uno spazio.

Esempio: Pubblicazioni multiple di autori diversi

Diversi studi (Driessen & Anterveld, 2002; Swaen, 1997; Van Laak, 2011) mostrano che…

Pubblicazioni multiple dello stesso autore

Le pubblicazioni più vecchie vanno indicate per prima. Alle pubblicazioni dello stesso anno viene dato un suffisso.

Esempio: Pubblicazioni multiple dello stesso autore

Diversi studi (Driessen, 1990, 2002, 2007; Swaen, 2014a, 2014b) mostrano che…

Autori con lo stesso cognome

Se il cognome del primo autore compare spesso in diverse fonti è necessario usare anche l’iniziale del nome dell’autore, anche se la data di pubblicazione è diversa.

Esempio: Autori con lo stesso cognome

K. J. Driessen (2013) descrive, come anche B. Driessen (2007)

Diversi studi (B. Driessen, 2007; K. J. Driessen, 2013) mostrano che…

Citazioni con più di 3 autori con la stessa forma abbreviata

Se due riferimenti hanno tre o più autori con gli stessi autori e lo stesso anno di pubblicazione, la forma abbreviate della citazione (“con et al.”) sarà uguale.

Esempio: citazione con la stessa forma abbreviata

(Swaen, Driessen, Van Laak & Corrieri, 2014) abbreviati nelle seguenti citazioni: (Swaen et al., 2014)

(Swaen, Driessen, Van Laak, Mertens & Corrieri, 2014) abbreviati nelle seguenti citazioni: (Swaen et al., 2014)

È possibile risolvere questo problema aggiungendo tutti gli autori successivi necessari affinché le due citazioni non sia distinguibili tra loro. Se non vengono inseriti degli autori bisogna aggiungere “et al.”.

Esempio: citazioni con l’aggiunta di autori extra

(Swaen, Driessen, Van Laak & Corrieri, 2014) abbreviati nelle seguenti citazioni:  (Swaen, Driessen, Van Laak & Corrieri, 2014)

(Swaen, Driessen, Van Laak, Mertens & Corrieri, 2014) abbreviati nelle seguenti citazioni: (Swaen, Driessen, Van Laak, Mertens et al., 2014)

Autori di cui si conosce solo il nome

A volte si conosce solo il nome dell’autore e non il cognome. In questo caso, nel riferimento si indica il nome al posto del cognome.

Esempio: Autori di cui si conosce solo il nome

È improbabile che qualcuno ne sia a conoscenza (Bas, 2013).

Lo stesso vale per la bibliografia. Si usa il nome al posto del cognome. In questo caso non è necessario scrivere le iniziali.

Pubblicazione con autore anonimo o sconosciuto

Se l’autore è sconosciuto si usa il titolo in forma breve. Tutte le parole principali iniziano con la maiuscola.

  • Usa le doppie virgolette per i titoli di articoli, capitoli di libri e pagine web.
  • Titoli di giornali, libri e rapporti sono scritti in corsivo.
Esempio: Pubblicazione con autore anonimo o sconosciuto

Internet sta diventando sempre più popolare (“Internet is hot,” 2014).

Stando all’articolo Plagiaat vaak Onbewust (2010) il plagio è il risultato della mancanza di conoscenze riguardo gli stili di citazione.

Quando vi è un riferimento diretto all’autore di indica semplicemente “Anonimo” al posto del nome.

Esempio: Riferimento ad Anonimo

L’insegnante non può fare niente (Anonimo, 2014).

Autore, anno e titolo sconosciuti

In questo caso si scrive una breve descrizione del tema tra parentesi.

Esempio: Autore, anno e titolo sconosciuti

Una spiegazione chiara e diretta è la nostra priorità (“[Visione di Scribbr],” s.d.).

Citazione indiretta

A volte succede che in una fonte si trova una citazione interessante ad un’altra fonte.  Quando non si riesce a trovare direttamente quest’altra fonte, si può far riferimento ad essa indirettamente. Bisogna scrivere: “citato in”. Nei riferimenti bibliografici si indica solo la fonte che si è consultato. In questo caso la fonte è Swaen.

Esempio: Citazione indiretta

In Italiano, nel testo: Driessen (citato in Swaen, 2014) descrive tre possibili cause.

In Italiano, alla fine del testo: Tre possibili cause vengono descritte (Driessen, citato in Swaen, 2014).

In Inglese, nel testo: Driessen (as cited in Swaen, 2014) describes three possible causes.

In Inglese, alla fine del testo: Three possible causes are described (Driessen, as cited in Swaen, 2014).

Comunicazioni personali

Se si fa uso di comunicazioni personali non bisogna menzionarle nei riferimenti bibliografici.  Questo perché non sono accessibili alle altre persone. Si parla di e-mail, lettere private e conversazioni.

Tuttavia è necessario far riferimento a tali fonti con la dicitura “comunicazioni personali”. Indicare sempre le iniziali del nome dell’autore e una data il più veritiera possibile.

Esempi: Comunicazione personale

Stando a B. Swaen (comunicazione personale, Dicembre 24, 2012) i risultati saranno presto disponibili.

I risultati saranno presto disponibili (B. Swaen, comunicazione personale, Dicembre 24, 2012).

Fonte da Intranet

Una fonte tratta da Intranet spesso non è accessibile al pubblico. Leggi il seguente articolo per maggiori informazioni riguardo l’uso di fonti Intranet: Fonti Intranet nello Stile APA.

Opere classiche

Con le opera classiche può risultare difficile determinare una data di pubblicazione. Invece della data di pubblicazione si può usare l’anno della traduzione o della versione che si sta utilizzando. Per la traduzione, usare l’abbreviazione “trad.” seguito dall’anno. Per la versione, indicare prima l’anno e poi “versione”.

Attenzione! Opere classiche importanti, come la Bibbia o il Corano, non devono essere menzionate nei riferimenti bibliografici ma devono essere indicate come fonti all’interno del testo. Quando si cita da un’opera classica non si indica il numero di pagina ma, per esempio, il capitolo o il numero del verso.

Esempio: Opere classiche, riferimento nel testo, traduzione e versione

La prima qualità dello stile è la chiarezza (Aristoteles, trad. 1970).

È meglio essere lucidi che parlare a voce alta (Aristotles, 3 versione).

Esempio: Citare classici importanti

(John 3:16 Nuova versione internazionale)

Nel Salmo 35:1 (Nuova Bibbia)

Traduzione di una citazione

Se pensi che i lettori della tesi possano non comprendere una determinate citazione in una lingua straniera puoi decidere di tradurre la citazione. Secondo lo Stile APA la tua traduzione di una citazione dovrebbe essere risultare in una parafrasi della fonte. In questo caso si seguono le regole basi per parafrasare una fonte.

Nei riferimenti bibliografici si cita la fonte nella lingua originale e si aggiunge la traduzione del titolo a tra parentesi quadre “[]” dopo il titolo originale.

Esempio: Traduzione di una citazione

Nel teso: Non è mai successo prima. Markus Kuhn è il primo Tedesco a segnare un touchdown nella NFL (Springer, 2014).

Riferimenti bibliografici: Springer, A. (2014, Dicembre 8). Kuhn schafft als erster Deutscher einen Touchdown [Kuhn è il primo Tedesco a segnare un touchdown]. Disponibile da http://www.welt.de/sport/article135129811/Kuhn-schafft-als-erster-Deutscher-einen-Touchdown.html

Questo articolo è stato utile?
Bas Swaen

Bas è il cofondatore di Scribbr. Bas ama insegnare ed è un esperto scrittore di tesi. Cerca di aiutare gli studenti scrivendo articoli chiari e semplici da comprendere riguardo argomenti più complessi.

Sei sicuro di non aver commesso plagio?

Tutelati senza che la tua facoltà lo scopra.
Inizia il controllo
Anonimo e veloce

Lascia una risposta